Meditazioni

Se Dio è per noi chi sarà contro di noi? (Romani 8,31b)

Lo sappiamo tutti quanti: Nella vita non va tutto liscio! Molte cose sono “contro di noi”. A volte sono soltanto piccole cose quelli che non ci piacciono; altre volte invece si tratta di cose pesanti. La malattia, il divorzio, la solitudine, la disoccupazione o la morte sono soltanto i più estremi. In situazioni di questo tipo cerchiamo consolazione e aiuto.

Continua a leggere

Nella Parola era la vita, e la vita era la luce degli uomini (Giovanni 1,4)

Meditazione motto biblico dicembre 2013

La cosa più importante del Natale è la nascita del Figlio di Dio. Colui, invece, che, fermamente convinto di ciò, gironzola per le strade intorno a San Gregorio Armeno, si meraviglierà. Da tutte le parti sono ammassati gli inusuali e colorati accompagnatori folcloristici della nascita in stalla o in grotta e perlopiù in una quantità tale da doversi sforzare per scoprire il bambino Gesù. Per Napoli vale: più “annessi e connessi” tanto più è Natale. Purtroppo questo comporta che il Buon Dio scompare totalmente dietro alla lucentezza, al ballo e tanta confusione.

Continua a leggere

Perché non abbiamo quaggiù una città stabile, ma cerchiamo quella futura (Ebrei 13, 14)

Già in tempi lontani il popolo di Dio si dimostrò come un popolo in cammino, senza tregua e in movimento. Sono noti come Nomadi gli uomini che invocano Dio nel loro grembo. Un popolo la cui patria sono il deserto e la polvere, la cui speranza sono i pascoli verdeggianti e le rive dei fiumi. Così sono sempre in cammino, maturando nella loro storia, collegando la loro storia con le persone che sono in cammino con loro.

Continua a leggere