Concorso di composizione

Il Concorso di Composizione subisce una sostanziale modifica a partire dalla prossima diciassettesima edizione, 2016 – 2017.
Non si articolerà più nelle due tradizionali sezioni, la prima finalizzata al Coro femminile luterano di Napoli e la seconda relativa ad uno solo strumento.
I testi non saranno più liriche di illustri poeti della letteratura italiana e di conseguenza non saranno più assegnati il premio della “Giuria” e quello del “Pubblico” denominato dal 2003 premio “Franco Caracciolo”.

Il cambiamento è dovuto non solo alla volontà di collegare il Concorso di composizione a quello letterario indicando come unico testo il racconto che è risultato vincitore e che, nella attuale edizione, prevedeva la narrazione di una fiaba, ma anche di stimolare i compositori a cimentarsi in una partitura per un Ensemble giovanile strumentale, il cui organico è chiaramente indicato all’articolo 3 del regolamento, così da rappresentare teatralmente la fiaba musicale vincitrice del Concorso.

Tutti i concorrenti sono invitati a leggere con la massima attenzione il regolamento nel quale sono descritti dettagliatamente le caratteristiche della prossima edizione del Concorso.